Casa di accoglienza Lions

La Casa di Accoglienza Lions, ideata e costruita dai Lions del Distretto 108L, offre ospitalità ai pazienti ambulatoriali oncologici, trapiantati d'organo o affetti da altre importanti patologie, e per i loro accompagnatori.
La prima pietra dell'edificio fu posta il 30 aprile 1994. La Casa di Accoglienza si compone di 26 unità residenziali, di 2/3 letti, e una serie di ambienti comuni tra cui una cucina, un salone, una cappella, giardino e in generale di ogni comfort anche in ragione della propria missione.
Ad oggi, la Casa di Accoglienza, sita a fianco agli Ospedali Businco, Microcitemico e Brotzu, in Via Edward Jenner, ha ospitato oltre 190.000 pazienti, un luogo accogliente e tranquillo dove poter stare durante i lunghi periodi di terapia in regime di day hospital a cui i pazienti debbono sottoporsi, garantendo tutto il conforto possibile in un momento particolare della loro vita.
La Casa di Accoglienza non ha sovvenzioni pubbliche, e fonda il proprio bilancio sul 5 per mille, su una retta minima, oltre sulle donazioni e sul sostegno e l’impegno dei soci.

CONTATTACI
causes
causes
causes

Qui i pazienti in terapia ambulatoriale e i familiari accompagnatori, possono trovare un confortevole alloggio e il calore umano di una vera Casa con tutte le sue comodità, a un passo dagli Ospedali.
SCOPRI LA CASA

LA CASA

A CHI E' RIVOLTA

Scopri la casa e a chi è rivolta

.
LIONS

CHI SIAMO

Scopri chi siamo.

CONTATTACI

PRENOTA UNA STANZA

Hai qualche domanda? Contattaci.

makigng deference